Chiudi

Questa sezione sarà disponibile a breve

Se vuoi essere avvisato quando sarà attiva, iscriviti alla newsletter.


Antica Osteria del Viandante  0

Piazza XXIV Maggio, 15
42048 Rubiera RE
tel. 0522 260638
[email protected]
www.osteriadelviandante.com

Antica Osteria del Viandante

Una lunga storia che si sviluppa su due secoli, tramandata nella stessa famiglia in linea femminile. A raccogliere l’eredità della bisnonna Iusfetta ora c’è Dolores Boretti, che ha lasciato l’insegnamento per diventare chef dell’Osteria del Viandante. Un tempo il locale era in collina, nato come stazione di posta per i cavalli, mentre adesso è ospitato in città, a Rubiera, in un’antica rocca del 1100. Dolores ha studiato l’arte culinaria e ai segreti di famiglia ha affiancato una ricerca personale concentrata sulla carne. “La carne si mangia ovunque, ma non siamo abituati a coglierne le differenze nei tagli e nei sapori”, sostiene la chef che, all’Osteria, propone tagli inusuali, soprattutto della parte anteriore dell’animale e del cosiddetto quinto quarto. Se si è curiosi di sapere qualche cosa sul mondo della carne, Dolores e suo marito Roberto sono dei libri da spremere e saranno ben lieti di rispondervi e soddisfare le vostre curiosità. La carne proposta proviene da una filiera corta e controllata.

Cosa si mangia

Accanto al Menu della memoria, che richiama i primi anni dell’osteria (coniglio arrosto, padellata di porri e patate, lasagne) c’è la carne. Ogni taglio ha il suo modo di essere preparato. Alcuni vengono portati crudi al tavolo e il cliente, con una piastra, gli dà la cottura che preferisce, un modo per alimentare anche la convivialità. Se volete scoprire le delizie del quinto quarto provate il Fegato di vitella al ramandolo, uva e pistacchi; oppure il Fegato di coniglio al cioccolato. Un abbinamento non fatto per stupire, ma che ha una sua logica. Dolores ha scovato in uno scritto del Settecento una ricetta simile: il baccalà al cioccolato. Il fegato di coniglio al cioccolato è saltato con uno cherry e presentato con albicocche. Nel Risotto del Viandante carne saltata all’aceto balsamico con zafferano e una spolverata di caffè. Unico il Trionfo di pasticceria: dieci tipi di dolci serviti con zabaione caldo.

Cosa si beve

Una cantina davvero importante con 1.200 etichette frutto dei viaggi di Dolores e Roberto. L’Italia dei piccoli produttori di qualità è tutta coperta, con le sue eccellenze e le annate che meritano. Dalla Francia una bella selezione di Champagne sempre di piccoli produttori che danno grande qualità a un prezzo accessibile. Mauro Rizzi, il sommelier dell’Osteria, dispensa preziosi consigli.

Fiore all'occhiello

Intimo, immerso nei fiori e con un panorama sui tetti del centro di Rubiera. Il terrazzo dell’Osteria del Viandante offre scorci sensazionali. Val la pena prenotare un tavolo.

Titolare:
Maurizio Rizzi

Chef:
Dolores Boretti

Maitre:
Roberto Gobbi

Apertura:
Aperto a pranzo e a cena

Chiusura:
Domenica

Ferie:
Una settimana a Settembre

Coperti:
40 all’interno, 40 all’esterno

Parcheggio:
Nelle vicinanze

Struttura accessibile:
No

Accoglienza animali:
No

Carte di credito:
Tutte

Prezzo medio:
60 euro

Come arrivare

Da sud, dalla A1, uscire a Modena nord, quindi proseguire per Reggio Emilia. Da nord, uscire a Reggio Emilia e proseguire per Modena. Dalla A22 uscire a Campogalliano, quindi seguire le indicazioni per Rubiera - centro storico.

Comments are closed.

Nelle vicinanze

«Advertisement»