Chiudi

Questa sezione sarà disponibile a breve

Se vuoi essere avvisato quando sarà attiva, iscriviti alla newsletter.


Guido  0

Lungomare Spadazzi, 12
Miramare
47924 Rimini RN
tel. 0541 374612
[email protected]
www.ristoranteguido.it

Guido

Nel lontano 1946 è stato il primo punto di ristorodella spiaggia di Rimini. Dalla prima capannina sull’arenile all’elegante ristorante di oggi, il locale ha vissuto tutte le stagioni del turismo rivierasco. Ed è sempre riuscito a stare al passo coi tempi mantenendo una cucina a base di pesce. Nel 2002 i fratelli Gianluca e Gian Paolo Raschi, nipoti di Guido, hanno preso in mano l’attività trasformandola e decidendo di confrontarsi su un terreno arduo e stimolante, quello della ristorazione di ricerca. L’ambiente ricalca la classica struttura balneare riminese. Si è sempre scelto di giocare sui colori: oggi domina il bianco. Raffinatezza in riva al mare, luogo elegante e informale allo stesso tempo. I fratelli Raschi hanno una passione per il prodotto dell’Adriatico e nella loro cucina cercano di privilegiare il pesce povero, quello di spina, come in Mare nero o nella Bassa marea dell’Adriatico (misto di crostacei e molluschi serviti crudi in acqua di mare filtrata e sterilizzata).

Cosa si mangia

Le ricette di Gian Paolo sono diventate classici. Normalmente si hanno 4 crudi, 4 antipasti caldi, 4 primi, 4 secondi e una parentesi aperta sulle proposte del giorno. Il Crudo di riva è un misto di pescato giornaliero, sfilettato e servito con olio, limone e sale di Cervia. Notevole l’abbinamento della Seppia con lo squacquerone, un classico portato in giro per tutta Italia. La terra sposa il mare anche nel Seppiolino d’autunno: seppia novella servita su crema di patate al Parmigiano e tartufo bianco. Sempre nuovi gli snack di benvenuto tra cui si può ricevere il Cappuccino di seppia: una tazzina in vetro alla cui base c’è un brodo di seppia tostata (scuro), una crema bianca di seppia bollita e infine il nero di seppia a ricordare una spolverata di cacao. Grissini, pane e piadina fatti in casa. Tra i dolci Come la cassata è il top: semifreddo di ricotta del Montefeltro, pasta di mandorle e crema di pistacchi dell’Etna.

Cosa si beve

Gianluca ha costruito una carta dei vini con 400 etichette. Ampio spazio alle bollicine, con i metodi classici dalla Franciacorta alle regioni emergenti. Oltre 30 proposte di Champagne. Vini bianchi da tutto tondo, buona scelta di Francia (Borgogna e Valle della Loira in particolare). Carta dei distillati con cento bottiglie: grappe, distillati di frutta, ottima scelta di whisky, rum, cognac, armagnac e calvados.

Fiore all'occhiello

I clienti sono coccolati dall’entrée al caffè: oltre all’espresso classico si può scegliere cosa bere tra una selezione di 15 cru di caffè torrefatti singolarmente in purezza.

Titolare:
Gianluca e Gian Paolo Raschi

Chef:
Gian Paolo Raschi

Maitre:
Gianluca Raschi

Apertura:
a cena. Sabato e domenica anche a pranzo

Chiusura:
lunedì

Ferie:
una settimana a dicembre, due settimane a gennaio

Coperti:
30 all’interno, 35 all’esterno

Parcheggio:
disponibilità sul lungomare

Struttura accessibile:

Accoglienza animali:
sì, di piccola taglia

Carte di credito:
tutte

Prezzo medio:
65/70 euro, vini esclusi

Come arrivare

Dall’autostrada A 14 uscire a Rimini Sud proseguire sulla strada Statale 16 Flaminia direzione Riccione. Dopo l’aeroporto prendere via Cavalieri di Vittorio Veneto fino al Mare. Alla rotonda rientrare in direzione Nord fino al Lungomare Spadazzi. Ristorante Guido si trova all’altezza del bagno 139.

Comments are closed.

Nelle vicinanze

  • Si domina Rimini dall’alto. Lo sguardo fugge sulle colline, corre sui tetti della città e poi si tuffa nel mare. Eleganza allo stato puro in vetta al Centro congressi SGR, al quarto piano, la posizione che dà il nome al ristorante... »»

  • Se pensiamo ad un cristallo ci viene in mente un qualche cosa di luminoso, unico, ordinato, elegante, prezioso, semplicemente bello. »»

  • Cinquant’anni di storia e non sentirli affatto. Mezzo secolo all’insegna della ristorazione di qualità sotto la stessa bandiera, quella della famiglia Tosi. Era il 1964 quando Tonino... »»

  • La brezza dell’Adriatico ha portato una fantastica ventata di novità sul lungomare di Rimini. Un progetto, quello proposto da Ambienthotels, che contempla l’hotel (i-SUITE), il ristorante (i-FAME) e il centro benessere (i-FEEL GOOD)... »»

  • Un’attenzione quasi maniacale alla selezione delle materie prime: il pesce dell’Adriatico, la Mora Romagnola, la Bianca marchigiana, la Chianina, le farine macinate... »»

«Advertisement»