Chiudi

Questa sezione sarà disponibile a breve

Se vuoi essere avvisato quando sarà attiva, iscriviti alla newsletter.


Il Don Giovanni  0

Corso Ercole I° D’Este, 1
44100 Ferrara FE
tel. 0532 243363
[email protected]
www.ildongiovanni.com

Il Don Giovanni

Amore per la vita, desiderio del bello. Il nome del locale è rivelatore di ciò che nel 1998 Pier Luigi Di Diego e Marco Merighi avevano come progetto. Per 15 anni questo è stato un obiettivo raggiunto e ora che Marco Merighi ha fatto le valigie per il Nuovissimo mondo il carico rimane sulle spalle del titolare della cucina. Rimarranno le sculture e le opere d’arte alle pareti, la cucina a vista e l’eleganza del locale, con i suoi soli 6 tavoli e un grande rispetto delle tradizioni che fanno l’occhiolino all’aspetto nutrizionale dei piatti. Inalterate le materie prime, le eleganti stoviglie, le fini tovaglie. Gli affezionati clienti e gli avventori che per la prima volta desiderano regalarsi una serata da Don Giovanni troveranno tutto ugualmente, perfettamente, confortevole. L’esperienza e la dimestichezza che Pier Luigi Di Diego ha saputo dimostrare tra i fornelli non cambia. Così la fragranza del pane appena sfornato e gli amuse bouche di rito sono il preludio di una esperienza realmente golosa. 

Cosa si mangia

Le onde dell’Adriatico arrivano fin sotto le finestre del Castello estense: piatti prevalentemente ittici dove la creatività e l’abilità ad accostare materie prime diventano elemento centrale per allietare gli ospiti. Così si parte con la Terrina di canocchie in crudità con pomodori confit ai tre pesti, di pomodoro essiccato, olive e basilico; oppure con l’Insalata di calamari, carciofi, topinambur e riduzione di soia al miele. Tra i primi si sono imposti come piatti storici gli Spaghetti di grano duro con alici, lime e pane bruscato al caffè e i Tagliolini con ostriche, limone e caviale. Mare e terra si incontrano per magia nei secondi piatti con il Filetto di spigola arrostito con porcini ed emulsione all’alloro ed il Germano reale farcito con anguilla e spinaci in salsa di saba. Semplice e indimenticabile la Pera Kaiser al vino rosso con mantecato alla crema e vaniglia bourbon.

Cosa si beve

La scelta dei proprietari è stata per anni quella di privilegiare vini biologici o biodinamici. Talvolta considerati sbilenchi, imperfetti, riservano grandi sorprese, spesso generati da piccole realtà. Hanno però bisogno di incontrarsi con un pubblico preparato che riesce a interpretare il valore del dialogo quando si porta in tavola una bottiglia di vino, anche soli. 

Fiore all'occhiello

Il sapiente abbinamento di vino e cibo è uno dei punti di forza del locale. Spesso i vini sono disponibili a bicchiere così che il divertimento è assicurato da più assaggi.

Titolare:
Pier Luigi Di Diego

Chef:
Pier Luigi Di Diego

Maitre:

Apertura:
dalle 19.30 alle 22.30

Chiusura:
sabato a pranzo e domenica tutto il giorno d’estate. Domenica sera e lunedì tutto il giorno d’inverno

Ferie:
10 giorni a metà gennaio e 15 in agosto

Coperti:
25

Parcheggio:
Nelle vicinanze

Struttura accessibile:

Accoglienza animali:

Carte di credito:
Tutte, eccetto American Express

Prezzo medio:
75 euro

Come arrivare

Dai caselli Ferrara Nord e Sud seguire per il centro di Ferrara. Il Don Giovanni è di fronte al Castello Estense, all’interno di Palazzo Ex Borsa di Commercio. Dalla stazione ferroviaria, bus 1 e 9.

Comments are closed.

Nelle vicinanze

«Advertisement»